Radiobiologia e Radionica

Ogni essere vivente emette vibrazioni risultanti dei vari elementi della sua struttura biologica.
Allo stesso modo, ogni componente mantiene la sua individualità vibratoria risultante anch’essa delle sostanze di cui è costituito e così via.
Questi segnali sono rilevabili attraverso una lettura in frequenze biologiche (micro onde hertziane) che esprimono la situazione energetica dell’individuo (uomo, animale, pianta).
Qualsiasi parte dell’individuo sangue, saliva, latte, capello, mantello degli animali, foglia di una pianta, esprime la totalità della massa in esame, definita biomassa.
Essa c’informa sullo stato del sistema biologico.
Con questo metodo d’indagine è quindi possibile rilevare le vibrazioni perturbanti quali patologie specifiche, influenze ambientali telluriche, cioè le geopatie; influenze ambientali artificiali, campi elettromagnetici di varia natura, situazioni alimentari scorrette, conduzioni e managements impropri per incompatibilità personali o di scelta professionale.
Oltre a ciò attraverso la tecnica dell’informazione terapeutica a distanza (terapia Radionica) è possibile, con le biomasse a disposizione, elaborare un supporto terapeutico adeguato, informando soluzioni idroalcoliche o supporti magnetici da applicare a persona, animale, pianta, oppure informare energeticamente la stessa acqua da bere con segnali terapeutici personalizzati.

Radiobiologia e Radionica
Dottor Francesco Vignoli, Medico Veterinario