+ Argomenti: Elettroagopuntura secondo R. Völl

Elettroagopuntura secondo Völl

L'Elettroagopuntura secondo R. Völl (E. A. V.) è una metodica della Medicina non convenzionale ideata dal Dottor Reynard Völl tra il 1950 e il 1960.
L'intuizione del Dott. Völl, precursore per quei tempi di tutte le teorie della Medicina energetica, evidenzia la connessione tra Omeopatia ed Agopuntura.
L'Omeopatia, nata in Germania nel 1800 con Samuel Hahnemann, fu utilizzata nei paesi anglosassoni da numerosi Medici e divulgata in vari Ospedali.
L'Agopuntura, con un'esperienza di 5000 anni, è praticata, a metà secolo, da pochi Medici con grandi entusiasmi e soddisfazioni.
Che cosa potevano avere in comune? Probabilmente niente per il Dott. Völl, Medico Chirurgo, con radicate convinzioni di Medicina universitaria basate sulle evidenze, se non che le vicissitudini della vita vollero che fosse affetto da una forma di tubercolosi renale e vescicale, per la quale la Medicina ufficiale si trovava impotente ad attuare una terapia efficace con, di conseguenza, una prognosi definitivamente infausta.
In quel frangente, sostenuto da un'enorme volontà di continuare a vivere, il Dott. Völl, che all'epoca aveva 40 anni, cercò una terapia alternativa fra le Medicine non ufficiali.
Studiò e trovò, infatti, che i punti di Agopuntura della Medicina Cinese potevano essere definiti e misurati con strumenti elettronici molto sensibili, ma con suo profondo stupore scoprì che l'energia che scorreva nei meridiani e si evidenziava nei punti di Agopuntura, poteva essere influenzata dalla somministrazione dei rimedi Omeopatici.
Questa scoperta gli salvò la vita, infatti, egli iniziò ad utilizzare una terapia a base di rimedi Omeopatici che equilibrava i punti di meridiani del rene e della vescica e contemporaneamente la sua patologia renale e vescicale migliorava fino alla guarigione!
Spiegare quest'evento ai nostri tempi è relativamente facile perché la biofisica ha ampliamente dimostrato che le vibrazioni dei farmaci Omeopatici, influendo sull'organismo nella sua totalità, coinvolgono anche i punti d'Agopuntura che sono punti energeticamente significativi sul nostro corpo.
Con la tecnica E. A. V. si può, infatti, determinare, prima della somministrazione, se i farmaci od i rimedi sono idonei a guarire una determinata patologia.
Infatti, la vibrazione bioenergetica del farmaco o del rimedio influisce sull'organismo anche col solo contatto con la pelle e determina una variazione elettrica nei punti di Agopuntura in funzione della cui misurazione il Medico biologico potrà determinare, con esattezza, il rimedio Omeopatico più efficace.
L'E. A. V. è una medicina energetico vibrazionale utile nella diagnosi e terapia delle allergie, delle intossicazioni chimiche, iatrogene (amalgama), nelle malattie croniche in cui la Medicina ufficiale spara le sue ultime cartucce (cortisone, antibiotici, ansiolitici), nelle sindromi da intolleranze alimentari e nella nutrizione personalizzata e per completare nella diagnosi delle malattie focali, casi frequenti nella sfera otorinolaringoiatrica e odontoiatrica.
Esistono più di mille Medici in Italia che esercitano la metodica E. A. V. in varie regioni e una scuola AMIDEAV che certifica, con un diploma riconosciuto dall'O. M. S. (Organizzazione Mondiale della Sanità), la perizia e il corso di studi del medico espero in E. A. V.

Elettroagopuntura secondo Völl
Dottor Gianfrancesco Hermann, Medico Chirurgo

Dott. Gianfrancesco Hermann
Segretario Nazionale della Società. Italiana E. A. V.
c/o KI s.a.
Via Costa del Bello, 56
47899 Serravalle - RSM -
Tel. 0549/900496
Fax 0549/904088